• Forum
  • Contatti

Accesso Area Riservata Registrazione

CHI DEVE ESSERE VACCINATO

 

La maggior parte dei bambini e degli adulti possono ricevere tutti i vaccini raccomandati.

Ci sono delle situazioni particolari che non permettono di eseguire i vaccini.
Queste sono evenienze rare, ben conosciute e facilmente individuabili e vengono descritte nel paragrafo successivo.

Semplicemente, tutti gli altri bambini possono beneficiare delle vaccinazioni in un qualsiasi normale giorno.

Nel nostro Paese nell’infanzia sono raccomandati i vaccini che proteggono contro nove diverse malattie.
Questi vanno eseguiti secondo il calendario previsto; tenendo conto che calendari, vaccini, età di somministrazione sono stati studiati affinchè questo intervento preventivo risulti semplice ed efficace.
Oggi sempre più i vaccini sono offerti in forma associata.
Lievi differenze nei tempi di somministrazione non influenzano la validità della vaccinazione.


Le false controindicazioni


Alcuni bambini non sono vaccinati o in altri casi la vaccinazione viene rimandata senza validi motivi.
Questi motivi non reali sono chiamate false controindicazioni.


Le seguenti malattie non costituiscono in alcun modo una controindicazione alle vaccinazioni:


  • affezioni minori, quali le infezioni delle vie respiratorie superiori o quelle diarroiche;
  • allergie escluse quelle alle proteine dell’uovo ed agli antibiotici per i vaccini che le contengono), asma, manifestazioni atopiche;
  • antecedenti familiari di convulsioni;
  • trattamento in corso con antibiotici, con corticosteroidi a basso dosaggio o per applicazione locale;
  • dermatosi, eczema o infezioni cutanee localizzate;
  • malattie neurologiche non evolutive e la sindrome di Down;
  • antecedenti di ittero neonatale;
  • prematurità ed immaturità;
  • malnutrizione;
  • allattamento al seno;
  • incubazione di una malattia.